Edizione precedente - SUM 2018

Dal 21 al 23 maggio 2018 al Centro Congressi Papa Giovanni XXIII di Bergamo, si è tenuta la quarta edizione del SUM / Simposio sull’Urban Mining e la Circular Economy, organizzato dall'International Waste Working Group (IWWG – www.iwwg.eu) e promosso dalla Regione Lombardia, con il supporto scientifico delle Università di Padova, di Bergamo e di diverse altre università straniere.

I 230 delegati, provenienti da 30 paesi, hanno discusso delle tematiche inerenti al recupero dei materiali nell’ottica di una nuova economia circolare, della necessità di guardare oltre la raccolta differenziata e l’attuale approccio basato sulla responsabilità del consumatore.

Gli argomenti che hanno richiamato più attenzione sono stati quelli sulla tematica del Landfill Mining, tecnica di recupero dei materiali ancora riutilizzabili scavando in vecchie discariche, sull’Urban Mining nell’ottica della circular economy, quella sui rifiuti elettronici ed elettrici (le WEEE) e, come sempre più sta avvenendo anche nei convegni scientifici, sui lavori dedicati ai Paesi in Via di Sviluppo che hanno promosso un interessante dibattito. Grande seguito hanno avuto anche le sessioni dedicate allo spreco alimentare, in cui sono stati analizzati i risvolti in termini di produzione di emissioni quali la CO2 e di possibili riutilizzi anche non convenzionali per produrre nuovi materiali ecocompatibili.

Un grande successo hanno riscosso le NetWorking Sessions (NeWS): sessioni informali organizzate per favorire il confronto e il dibattito su specifiche tematiche riviste proprio nell’ottica dell’economia circolare (tariffazione puntuale dei rifiuti, differenti strategie nella EU, gestione dei rifiuti alimentari, ecc.) e per dare vita a nuovi gruppi di lavoro internazionali.

Per celebrare la chiusura del convegno, una serata speciale ha raccolto i partecipanti nel Monastero del Carmine dove la compagnia del Teatro Tascabile di Bergamo ha animato la cena con uno spettacolo teatrale snodatosi nelle differenti "stanze" del Monastero, con finale a sorpresa nell'antico refettorio.

Le visite tecniche sono state un ultimo momento di approfondimento:

  • Montello SpA, industria leader nel trattamento di selezione, recupero e riciclo di imballaggi in plastica post-consumo e nel trattamento, recupero e riciclo di rifiuti organici da raccolta differenziata.
  • Viscolube, importante raffineria nella rigenerazione degli oli usati tramite il processo Revivoil, che prevede un trattamento con idrogeno ad alta pressione per produrre oli a basso contenuto di zolfo e di insaturi e un ridotto contenuto di componenti aromatici.

Scarica il programma giornaliero del SUM 2018.

Guarda la fotogallery >>>