Sessione di apertura

18 Novembre 2020 / 12:00 - 13:00


  • END OF WASTE TO CLOSE THE LOOP

    Raffaello Cossu, Università degli Studi di Padova (IT)
    Professore Ordinario di Gestione dei Rifiuti Solidi, è andato in pensione nel settembre del 2018. E' stato il Preside del Corso di Laurea in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio presso la medesima Università dal 2000 al 2013. Dal 2009 al 2017 è stato direttore responsabile della rivista scientifica internazionale "Waste Management” edita da Elsevier, Amsterdam. Attualmente è direttore della nuova rivista scientifica internazionale "DETRITUS - Journal for Waste Resources and Residues". Ex-presidente dell’IWWG, la principale associazione scientifica internazionale in materia di rifiuti solidi, è ora membro del Managing Board della stessa. E’ stato presidente del GITISA (Gruppo Italiano di Ingegneria Sanitaria Ambientale). In qualità di relatore ha partecipato a più di 50 seminari e 100 conferenze in tutto il mondo sul tema della gestione dei rifuti e delle discariche controllate. E’ inoltre autore di più di 150 pubblicazioni scientifiche e di cinque libri internazionali sul trattamento dei rifiuti, pubblicati da primarie case editrici (Academic Press, Elsevier, EF e Spon).

  • CIRCULAR ECONOMY, REAL ECONOMY

    Alessandro Marangoni, Althesys Strategic Consultants (IT)
    Economista aziendale, milanese, è specializzato in strategia e corporate finance nei settori energetici e ambientali sia a livello accademico che professionale. Laureato con lode presso l’Università Bocconi, é stato ricercatore presso Space Bocconi, fin dalla sua costituzione nel 1990, in joint venture con la Northeastern University di Boston, e ha avviato l’insegnamento di “Ecologia e Sicurezza nelle Imprese Industriali”, primo corso universitario in Italia in tema di gestione ambientale. Docente del corso di “Profili tecnologici e di mercato dei servizi ambientali” nel Master in Economia e Gestione dei Servizi di Pubblica Utilità dell’Università Bocconi. E’ direttore scientifico dell’Irex Monitor, think tank di riferimento in Italia sulle energie rinnovabili. E’ direttore di WAS – Waste Strategy, centro di ricerca sull’industria del waste management e del riciclo e di Top Utility, osservatorio per l’eccellenza nel settore delle public utility.

  • CLIMATE CHANGE: FROM SCIENTIFIC KNOWLEDGE TO ACTIONS

    Stefano Caserini, Politecnico di Milano (IT)
    Ingegnere ambientale e dottore di ricerca in Ingegneria sanitaria, svolge da anni attività di ricerca nel settore dell’inquinamento dell’aria, degli inventari delle emissioni e della riduzione delle emissioni in atmosfera; si è occupato più recentemente delle strategie di riduzione dei gas climalteranti, della comunicazione del problema dei cambiamenti climatici e dei processi per la rimozione di CO2 dall’atmosfera. Titolare del corso di Mitigazione dei cambiamenti climatici al Politecnico di Milano, è autore di numerose pubblicazioni scientifiche e divulgative. Ha fondato e coordina il blog scientifico Climalteranti.it. È direttore responsabile e co-direttore scientifico della rivista Ingegneria dell’Ambiente, membro del direttivo della Società Italiana per le Scienze del Clima e coordinatore del Gruppo di lavoro "Cambiamenti climatici" della Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile.

  • FATE OF EMERGING CONTAMINANTS IN CIRCULAR ECONOMY

    William Clarke, The University of Queensland (AU)
    Professore Associato, Bill Clarke è direttore del Gruppo Biomasse Bioenergia (BmBe) e del corso di Ingegneria Ambientale presso l’Università del Queensland, Australia. Il Gruppo BmBe è attualmente composto da 10 ricercatori, fra dottorandi, post- doc e personale strutturato.
    L’area di ricerca del gruppo si incentra sul trattamento integrato di scarti alimentari e acque reflue nei sistemi decentralizzati e sul recupero di energia da rifiuti organici, con particolare interesse all’idrolisi e alla produzione di idrogeno.

  • SOME THOUGHTS ON CIRCULAR ECONOMY

    Rainer Stegmann, Hamburg University of Technology (DE)
    Rainer Stegmann è stato professore presso l’Istituto per la Protezione dell’Ambiente dell'Università Tecnica di Amburgo dal 1982 al 1990, e direttore dell’Istituto di Gestione dei Rifiuti della medesima università. In pensione dal marzo 2008, è considerato uno dei più importanti esperti nel campo della gestione dei rifiuti, in particolare per quanto riguarda le discariche sostenibili, la digestione anaerobica, la generazione e il controllo del biogas e il trattamento di siti contaminati. Ha coordinato numerosi progetti di ricerca nazionali ed internazionali, ed è stato membro del comitato scientifico di Shanks, Regno Unito. Dal 2009 al 2011 ha diretto il Centro di Ricerca 3RC presso la Nanyang University of Technology (Singapore), per il quale è attualmente consulente scientifico. Partecipa all’organizzazione di dieverse conferenze nazionali ed  internazionali. Ha pubblicato più di 300 articoli scientifici e numerosi libri. Dal 2008 è inoltre Presidente dell’IWWG (International Waste Working Group).